Bagaglio a mano Ryanair: regole, limiti e rimborso smarrimento

Indicheremo in questa guida la regolamentazione del bagaglio a mano Ryanair: informazioni relative ai limiti imposti dalla compagnia aerea per peso, dimensioni, bagagli speciali, e come comportarsi nel caso di smarrimento del bagaglio.

Quali limiti prevede Ryanair per le dimensioni e peso del bagaglio a mano?

Ryanair offre al passeggero la possibilità di imbarcare a bordo gratuitamente un solo bagaglio a mano di piccole dimensioni.

Se, infatti, il passeggero non acquista l’imbarco prioritario, la compagnia aerea Ryanair consente di portare gratuitamente a bordo solo una piccola borsa personale (che potrebbe essere anche uno zaino o una borsetta per laptop) di dimensioni massime 40 cm x 20 x 25 cm che deve poter essere collocato sotto il sedile posto di fronte.

Se il passeggero, invece, acquista l’imbarco prioritario al prezzo di  6 euro, la compagnia aerea Ryanair consente di portare a bordo oltre la piccola borsa personale di dimensioni massime 40 cmx20x25 cm che deve poter essere collocato sotto il sedile posto di fronte, anche un ulteriore bagaglio di massimo 10 kg di dimensioni massime 55cm x 40cm x 20cm da riporre  nelle apposite cappelliere situate nella parte superiore della cabina.

L’imbarco prioritario, tuttavia è possibile per un massimo di 95 imbarchi; se tale opzione è esaurita il passeggero sarà costretto ad acquistare il bagaglio da stiva al prezzo di 10 euro per un bagaglio da massimo 10 kg che dovrà essere consegnato al banco deposito bagagli.

Cosa succede con Ryanair se il bagaglio a mano supera le dimensioni massime?

In fase di imbarco. il personale della Ryanair controlla i bagagli a mano attraverso un misuratore presente al gate dell’imbarco.

Nel caso in cui il passeggero viaggia con il solo bagaglio a mano, ossia con  una sola borsa piccola (o zaino o borsa per laptop) deve evitare di riempirla troppo e fare attenzione a che non sia troppo gonfia quando è piena.

Infatti la borsa personale deve rientrare nel misuratore e poter essere agevolmente inserita sotto il sedile; in caso di mancata osservanza delle misure previste Ryanair richiede il pagamento di una penale di Euro 50,00.

Allo stesso modo, anche nel caso di bagaglio a mano da riporre nelle cappelliere (ossia di massimo 10 Kg), occorre verificare con attenzione le dimensioni ed il peso dei bagagli: anche in questo caso il rischio è una sanzione di Euro 50,00.

Bagagli speciali, strumenti musicali, attrezzatura sportiva, attrezzatura per neonati: le regole di Ryanair.

In caso di strumenti musicali che non rientrano nel bagaglio a mano, Ryanair consente di trasportarli  come bagaglio da stiva fino a un limite di 20 Kg per strumento effettuando il regolare check-in.

Per aggiungere uno strumento musicale, Ryanair prevede, in fase di prenotazione, di aggiungere nella sezione extra di prenotazione “Attrezzatura musicale” e scegliere il numero di articoli da inserire per i voli acquistati.

Se, tuttavia, lo strumento consegnato al check-in come bagaglio in stiva superi i 20 Kg, verrà addebitata, per l’eccedenza, la tariffa applicabile per i bagagli in eccesso, ossia € 11 al kg.

In caso di oggetti musicali più piccoli come una chitarra, un violino o una viola che superano le dimensioni del bagaglio a mano,  possono essere trasportati in cabina se il passeggero ha selezionato di acquistare un posto in fase di prenotazione online.

Le stesse regole valgono anche per le attrezzature sportive che possono essere trasportate nella stiva dell’aeromobile, in aggiunta alla franchigia bagaglio personale imbarcato fino ad un limite di 20 chili per articolo, per l’eccedenza, la tariffa applicabile per i bagagli in eccesso,  Euro 11 al kg.

Iil viaggiator potrà selezionare l’opzione  “Attrezzature sportive ” in fase di prenotazione e individuare nel menù a tendina il tipo di attrezzatura, il numero degli articoli e i voli.

Possono essere imbarcate anche più attrezzature.

In casi di biciclette (che hanno un limite di peso pari a 30 kg),  devono essere contenute in una scatola protettiva o in una borsa protettiva per biciclette. Le biciclette elettriche non possono essere trasportate in aereo.

Per quanto riguarda le attrezzature per neonati, Ryanair per ogni neonato (da 8 giorno a 23 mesi) che viaggia in braccio ad un adulto, consente gratuitamente a bordo un bagaglio di dimensioni massime 45x35x20cms fino a 5 Kg che potrà essere trasportato dall’adulto unitamente al proprio bagaglio a mano.

Inoltre gratuitamente è possibile trasportare 2 attrezzature per bambino, ossia 1 passeggino più uno dei seguenti articoli: seggiolino per auto, seggiolino rialzato o lettino da viaggio. All’arrivo all’aeroporto i 2 articoli gratuiti possono essere registrati per il viaggio al banco del check-in, che chiude 40 minuti prima dell’orario di partenza del volo.

Le ulteriori attrezzature per bambini possono essere trasportate pagando la tariffa per bagaglio da stiva, selezionando “attrezzature neonati/bambini” per un peso massimo di 20 kg.

I passeggini per bambini possono essere utilizzati fino alle scale dell’aeromobile dove saranno imbarcati e restituiti dopo l’atterraggio (se le condizioni lo permettono). È bene far etichettare il passeggino al banco di consegna bagagli o alla porta d’imbarco.

E’ consentito da Ryanair il trasporto di animali domestici?

Ryanair non consente il trasporto di animali eccetto cani guida per le persone non vedenti ma unicamente su alcune tratte.

Cosa fare in caso di bagaglio a mano smarrito da Ryanair?

Qualora foste stati obbligati a riporre in stiva il bagaglio a mano, le norme dettate a tutela del passeggero prevedono che, in caso di bagaglio a mano smarrito, Ryanair è tenuta per legge a corrispondere al passeggero un rimborso fino ad € 1.400,00; tale somma comprenderà il rimborso delle eventuali spese sostenute e documentate dal passeggero per l’acquisto dei beni necessari nonchè l’eventuale ulteriore risarcimento dovuto in conseguenza della ritardata consegna, furto o comunque perdita definitiva del bagaglio a mano

Qualora, come spesso accade, Ryanair dovesse illegittimamente negare al passeggero il ristoro economico dovuto, il nostro consiglio in questi casi è di non demordere e di raccogliere e conservare attentamente tutta la relativa documentazione ovvero: la denunzia di smarrimento bagaglio (P.I.R.) aperta presso l’ufficio bagagli smarriti dell’aeroporto (lost and found), il biglietto aereo, il talloncino adesivo identificativo del bagaglio e le ricevute di tutti gli acquisti effettuati.

Quindi, nel caso di smarrimento del bagaglio a mano Ryanair, rivolgiti a noi per  ottenere gratuitamente il dovuto rimborso ed il giusto risarcimento per il disagio subito.