Brussels Airlines così protegge gli aerei fermi

A causa del blocco aereo conseguito all’emergenza Coronavirus Covid-19 la compagnia aerea Brussels Airlines si è vista costretta ad impegnare i propri manutentori nel laborioso compito di imballaggio dei propri aeromobili fermi presso l’aeroporto di Bruxelles.

Misure necessarie -spiega la Brussels Airlines in una nota- per proteggere adeguatamente la propria flotta dal fermo.

Al fine di scongiurare il rischio che gli uccelli possano nidificare all’interno degli aeromobili, i motori ed i carrelli di atterraggio sono stati coperti ed imballati.

Anche i finestrini interni sono stati coperti per evitare che la luce del sole possa scolorire gli interni.