Bagaglio a mano Alitalia: cosa è utile sapere

Se hai dubbi circa le regole che riguardano il bagaglio a mano Alitalia, in questa guida ti indicheremo, non solo tutte le informazioni necessarie a comprendere le relative limitazioni quali ad esempio peso, dimensioni, bagagli speciali, ma anche cosa fare nel caso in cui il bagaglio a mano dovesse andare smarrito.

Quali sono le dimensioni e peso del bagaglio a mano previste da Alitalia?

Così come previsto nella sezione del proprio sito web dedicata al bagaglio a mano Alitalia queste sono in sintesi i limiti dettati per peso e dimensioni:

  • il bagaglio dovrà avere le dimensioni massime di 55x35x25 cm con un peso di max 8 kg;
  • è possibile portare a bordo anche un ulteriore piccolo bagaglio aggiuntivo piccolo da riporre sotto al sedile (ad es. una borsetta da donna o computer portatile) purchè questo sia delle dimensioni massime di: 36 cm di altezza, 45 cm di larghezza e 20 cm di spessore.

Che succede con Alitalia se il bagaglio a mano supera le dimensioni massime?

Per la misurazione del bagaglio a mano vengono utilizzate dal personale Alitalia preposto all’imbarco, o al momento del check-in, delle gabbie misuratrici come quelle utilizzate da altre compagnie aeree quali ad esempio Ryanair o easyJet.

Nel caso in cui il bagaglio a mano Alitalia dovesse superare il peso o la dimensione massima consentita, il passeggero potrebbe essere obbligato all’imbarco nella stiva dietro il pagamento di un sovrapprezzo la cui entità varia a seconda della tipologia di biglietto acquistato.

Per scongiurare che ciò accada, potrebbe tornare utile leggere i nostri consigli su come evitare che il bagaglio a mano venga messo in stiva.

Bagagli speciali, strumenti musicali, attrezzatura sportiva: le regole di Alitalia

Alitalia consente di portare gratuitamente a bordo come bagaglio a mano strumenti musicali quali ad esempio trombe, sassofoni, chitarre purchè la loro dimensione non sia superiore ai 115 cm di larghezza ed ai 115 cm di lunghezza e pesino più di 8 kg.

Le attrezzature sportive possono essere portate a bordo dei voli Alitalia; tuttavia quasi mai rientrano nelle dimensioni consentite per il bagaglio a mano e pertanto potrete metterle nel bagaglio da stiva qualora rientrino nelle dimensioni consentite. Per le attrezzature sportive più ingombranti Alitalia prevede la possibilità di imbarco in stiva a fronte del pagamento di una tariffa extra minima di € 75,00 e che varia a seconda della destinazione.

E’ consentito da Alitalia il trasporto di animali domestici come bagaglio a mano?

Così come previsto nella sezione del proprio sito web dedicata al trasporto di animali Alitalia acconsente al trasporto di animali domestici come bagaglio a mano previo però pagamento di un supplemento che può variare, a seconda della destinazione, dai 40 euro fino ai 300 euro circa.

Occorre però fare attenzione al fatto che:

  • il servizio non è disponibile su tutti i voli ed è soggetto a una regolamentazione molto rigida, pertanto è bene informarsi con largo anticipo;
  • in generale, è possibile portare a bordo dell’aereo animali di piccola taglia, come gatti, cani e furetti di età superiore a 3 mesi e muniti della documentazione necessaria che può variare a seconda delle leggi in vigore nel paese di partenza e di destinazione;
  • l’animale dovrà viaggiare all’interno di un’apposita gabbietta da viaggio impermeabile che deve restare chiusa per tutta la durata del volo e di dimensioni massime 24x40x30 cm.

Per saperne di più consigliamo la visione di questo breve video su Youtube.

Cosa fare in caso di bagaglio a mano smarrito da Alitalia?

In caso di bagaglio a mano smarrito, Alitalia è tenuta per legge a corrispondere al passeggero un rimborso fino ad € 1.400,00 per tutte le spese sostenute per l’acquisto dei beni necessari ed a titolo di risarcimento per i danni morali subiti in conseguenza della ritardata consegna, furto o comunque perdita definitiva del proprio bagaglio regolarmente imbarcato al momento del check-in.

Capita spesso, tuttavia, che la Alitalia neghi illegittimamente ai propri passeggeri il rimborso dovuto; il nostro consiglio in questi casi è di non demordere e di raccogliere e conservare attentamente tutta la relativa documentazione ovvero: la denunzia di smarrimento bagaglio (P.I.R.) aperta presso l’ufficio bagagli smarriti dell’aeroporto (lost and found), il biglietto aereo, il talloncino adesivo identificativo del bagaglio e le ricevute di tutti gli acquisti effettuati.

Quindi, se hai smarrito il bagaglio a mano su di un volo della compagnia aerea Alitalia rivolgiti a noi per ottenere gratuitamente il dovuto rimborso ed il giusto risarcimento per il disagio subito.