Piccoli accorgimenti per evitare lo smarrimento del bagaglio

Lo smarrimento del bagaglio è l’imprevisto di viaggio che probabilmente, più di ogni altro, rischia di stravolgere completamente i programmi del passeggero che decide con l’aereo di raggiungere una destinazione per motivi lavorativi o per un’occasione di vacanza.

Tuttavia, a prescindere che la compagnia aerea prescelta sia una low cost quale Ryanair o una compagnia più grande come Air France, è possibile ridurre al minimo il rischio che il bagaglio venga smarrito, adottando qualche piccolo accorgimento prima di partire e durante il viaggio.

  • Arriva in aeroporto in anticipo: proprio perché una parte rilevante dei bagagli vengono smarriti a causa del ridotto lasso di tempo che intercorre tra le operazioni di check-in e la partenza del volo, giungere con congruo anticipo in aeroporto potrà certamente ridurre in maniera rilevare il rischio di smarrire il proprio bagaglio.
  • Preferisci possibilmente il bagaglio a mano: se vuoi evitare lo smarrimento della valigia, naturalmente se possibile cerca di utilizzare il solo bagaglio a mano.
  • Indica il tuo nome all’interno e sulla valigia: oltre ad utilizzare le targhette da apporre all’esterno della valigia, in considerazione della possibilità di rottura delle stesse può risultare utile inserire anche all’interno della valigia una targhetta recante il proprio nome, cognome, indirizzo e.mail e recapito cellulare.
  • Rimuovi gli adesivi di viaggi precedenti: non staccare dalla valigia gli adesivi relativi ai viaggi precedenti potrebbe confondere gli scanner o dipendenti che lavorano nelle compagnie aeree, che potrebbero caricare i bagagli sul volo sbagliato.
  • Scatta una foto della tua valigia prima di partire: in caso di smarrimento del bagaglio avere una foto della valigia potrebbe aiutarti al momento della descrizione che dovrai fare presso l’ufficio lost and found.
  • Inserisci un localizzatore nella valigia: in commercio a prezzi anche economici, il localizzatore, in caso di smarrimento del bagaglio, ti fornirà subito tracciamento e altre informazioni utili ad un più veloce recupero.
  • Non inserire nel bagaglio beni di valore: anche al fine di limitare il danno in caso di bagaglio smarrito è certamente preferibile non inserire al suo interno alcun oggetto di rilevante valore (quali ad es. gioielli, soldi, pc portatili o apparecchiatura elettronica) provvedendo magari a portarli con te all’interno del bagaglio a mano.

Cosa fare se nonostante tutti gli accorgimenti presi il bagaglio viene smarrito?

Se nonostante tutti gli accorgimenti presi, il tuo bagaglio è comunque andato smarrito, il consiglio è di non scoraggiarsi.

Occorre sapere che, in caso di bagaglio smarrito, la compagnia aerea è tenuta per legge a corrispondere al passeggero un rimborso fino ad € 1.400,00 per tutte le spese sostenute per l’acquisto dei beni necessari ed a titolo di risarcimento per i danni morali subiti in conseguenza della ritardata consegna, furto o comunque perdita definitiva del proprio bagaglio regolarmente imbarcato al momento del check-in.

Capita spesso, tuttavia, che la compagnia aerea neghi illegittimamente ai propri passeggeri il rimborso dovuto; il nostro consiglio in questi casi è di non demordere e di raccogliere e conservare attentamente tutta la relativa documentazione ovvero: la denunzia di smarrimento bagaglio (P.I.R.) aperta presso l’ufficio bagagli smarriti dell’aeroporto (lost and found), il biglietto aereo, il talloncino adesivo identificativo del bagaglio e le ricevute di tutti gli acquisti effettuati.

Quindi, se, nonostante tutti gli accorgimenti presi, hai comunque smarrito il bagaglio, rivolgiti a noi per ottenere gratuitamente il dovuto rimborso ed il giusto risarcimento per il disagio subito.