Rimborso bagagli smarriti e limiti risarcitori

Quali sono i limiti risarcitori delle compagnie aeree in favore del passeggero in caso di rimborso bagagli smarriti.

Il bagaglio smarrito è certamente ciò che un passeggero non vorrebbe mai accadesse nel corso del proprio viaggio proprio perché, trascorrere la trasferta, che sia di lavoro o di piacere, senza il proprio bagaglio e senza gli effetti personali in esso contenuti, potrebbe complicare se non addirittura vanificare completamente i propri programmi di viaggio.

Nel caso in cui dovesse accadere tale spiacevole contrattempo, occorre tuttavia sapere che il passeggero, a fronte dei disagi e delle spese sostenute per supplire all’assenza del proprio bagaglio, vanta un diritto risarcitorio nei confronti della compagnia aerea.

Vediamo però quale è il risarcimento massimo che il passeggero può ottenere in tali casi.

La questione è stata oggetto di una recente pronuncia della Corte di Giustizia UE la quale ha appunto approfondito quali sono i limiti risarcitori della compagnia aerea in caso di distruzione o di perdita dei bagagli.

Il caso specifico

Il sig. W. agiva in giudizio contro la compagnia aerea Clickair per ottenere il risarcimento del danno subito a causa della perdita del proprio bagaglio consegnato in occasione di un volo operato da tale compagnia da Barcellona verso Oporto.

L’importo risarcitorio richiesto dal passeggero ammontava a complessivi 3.200 Euro di cui 2.700 Euro per il valore dei beni contenuti nel bagaglio smarrito ed Euro 500 per i disagi ed il danno morale subito.

A tale richiesta risarcitoria si opponeva la compagnia aerea sostenendo che le pretese del passeggero superavano i limiti risarcitori previsti dalla legge in caso di smarrimento del bagaglio.

La decisione

Sulla base di tali circostanze, la Corte di Giustizia Ue, con un articolato ragionamento basato sulla normativa vigente dettata a tutela del passeggero ed in particolare dalla Convenzione di Montreal, ha rilevato innanzitutto che il limite risarcitorio massimo previsto in tali casi corrispondo a 1.200 DSP ovvero Diritti Speciali di Prelievo un tipo di valuta il cui valore è ricavato da un paniere di valute nazionali, rispetto alle quali si calcola una sorta di “comune denominatore”.

ll risarcimento massimo quindi che si può ottenere dalla compagnia aerea in caso di smarrimento del bagaglio è all’incirca di 1.360 Euro.

La Corte di Giustizia ha avuto modo di precisare altresì che detto massimale comprende qualsiasi tipo di danno, vale a dire tanto il danno materiale quanto il danno morale, considerato che la limitazione del risarcimento si riferisce al danno complessivamente subito da ciascun passeggero, indipendentemente dalla natura del danno.

Come ottenere il rimborso per bagaglio smarrito

Anche in virtù dei limiti risarcitori previsti dalla normativa, ottenere il rimborso del danno e dei disagi subiti in conseguenza dello smarrimento del bagaglio può, per il passeggero, rivelarsi un’impresa ardua soprattutto se si considerano le ovvie difficoltà pratiche che può incontrare il passeggero nel valutare la sussistenza dei presupposti del proprio diritto al rimborso, quantificare esattamente l’importo dei rimborsi dovuti per il disagio subito, inoltrare il proprio reclamo al corretto destinatario ed esaminare e contro dedurre idoneamente all’eventuale rifiuto al rimborso da parte della compagnia aerea.

Queste sono solo alcune delle insidie che il passeggero dovrà affrontare per tentare di ottenere il proprio rimborso per bagaglio smarrito e che permettono molto spesso alle compagnie aeree di farla franca.

Il nostro team di esperti del settore, valutata la sussistenza dei presupposti, ti aiuterà quindi a superare tutti gli ostacoli frapposti dalla compagnia aerea ed a farti ottenere velocemente per lo smarrimento del bagaglio un adeguato rimborso ed il giusto risarcimento senza dover corrispondere alcuna spesa.

A differenza degli altri, VacanzaRovinata.it non ti chiederà alcun anticipo di spesa, né tratterà alcuna percentuale dal rimborso a te dovuto per lo smarrimento del bagaglio e questo sia in caso di esito positivo dell’azione, sia in caso di esito negativo. Infatti, sarà la stessa compagnia aerea a corrispondere ai nostri professionisti il compenso per l’attività legale prestata.

L’obiettivo di VacanzaRovinata.it è quello di semplificare la vita ai passeggeri rimasti vittima dello smarrimento del bagaglio garantendo loro il pieno rispetto dei propri diritti sino all’effettivo conseguimento quindi del rimborso delle spese sostenute nonché del risarcimento del danno subito.

Compila il modulo sottostante ed in meno di un giorno riceverai la nostra prima assistenza.