Bagaglio danneggiato: come ottenere il rimborso per la valigia rotta

Consigli e strategie su come muoverti per ottenere il rimborso per bagaglio danneggiato o valigia rotta.

Se nel corso di un volo ti è capitato di rientrare in possesso del tuo bagaglio danneggiato il primo consiglio è quello di attivarti immediatamente per ottenere la sostituzione o il rimborso della tua valigia rotta.


Ottieni gratuitamente con noi il rimborso per il tuo bagaglio rotto


Bagaglio rotto qual è la prima cosa da fare?

Se quello del bagaglio rotto è uno dei tanti disagi che possono capitare al passeggero nel corso di un volo, è utile sapere che, in virtù della normativa dettata a tutela del passeggero, per tale fattispecie sono previsti termini di denuncia e di decadenza molto più stringenti.

Pertanto la prima cosa da fare nel momento in cui ci si accorge del danneggiamento del bagaglio è, qualora vi troviate ancora in aeroporto, dirigersi immediatamente all’ufficio Lost&Found presente in aeroporto e denunciare l’accaduto.

Vi verrà consegnato il PIR ovvero il Rapporto di Irregolarità bagaglio, una sorta di ricevuta della denunzia da voi sporta contenete un codice alfanumerico necessario per ogni procedura di risarcimento.

Fate attenzione quindi a controllare bene il vostro bagaglio prima di allontanarvi dall’aeroporto in quanto una tardiva denunzia di danneggiamento potrebbe seriamente compromettere il vostro diritto al rimborso.

Qualora invece abbiate riscontrato il danneggiamento a seguito dell’avvenuto smarrimento del bagaglio che vi è stato poi consegnato tardivamente, è fondamentale, al momento in cui il corriere incaricato provvederà a riconsegnarvelo, denunciare il danneggiamento allo stesso corriere il quale sarà tenuto (fate attenzione a che lo faccia per davvero) ad inserire una postilla all’interno del modulo di riconsegna che vi chiederà di sottoscrivere.

A chi ed entro quale termine bisogna richiedere il rimborso in caso di bagaglio danneggiato?

Al fine di poter essere certi di avere tutte le carte in regola per poter ottenere il dovuto rimborso per bagaglio danneggiato, è fondamentale sapere che la Convenzione di Montreal, che disciplina le fattispecie di danni ai bagagli, impone al passeggero di inoltrare la richiesta risarcitoria alla compagnia aerea entro il termine di 7 giorni dall’avvenuta consegna.

Pertanto, al fine di scongiurare il rischio che la compagnia aerea possa sostenere di non aver ricevuto il reclamo tempestivamente, vi consigliamo di conservare la documentazione idonea a comprovare l’effettivo inoltro della richiesta risarcitoria; pertanto con lettera raccomandata a/r o anche per mail se alla vostra richiesta inoltrata on line faccia seguito una conferma di ricezione da parte della compagnia aerea.

Che documentazione occorre per richiedere il rimborso del danno per bagaglio rotto?

Il buon esito della richiesta di rimborso per bagaglio rotto dipende innanzitutto dalla completezza della documentazione richiesta per comprovare il danno.

Il passeggero dovrà prestare la massima attenzione a conservare quindi la seguente documentazione:

  • il biglietto aereo o ticket d’imbarco del volo sul quale si è verificato lo smarrimento del bagaglio;
  • il talloncino del bagaglio danneggiato che vi è stato consegnato nell’aeroporto di partenza al momento dell’imbarco;
  • il PIR relativo alla denunzia effettuata, qualora l’abbia sporta in aeroporto;
  • la ricevuta di avvenuta consegna con la dicitura “bagaglio danneggiato” qualora il bagaglio vi sia stato consegnato successivamente dal corriere;
  • la prova dell’inoltro della richiesta risarcitoria alla compagnia aerea entro il termine di 7 giorni dall’avvenuta riconsegna.

A questa documentazione occorre altresì aggiungere e conservare anche i seguenti ulteriori documenti utili a documentare e quantificare il danno:

  • foto del bagaglio danneggiato;
  • ricevuta fiscale di acquisto dell’originario bagaglio rotto con indicazione della spesa sostenuta;
  • in alternativa, ricevuta fiscale di acquisto di un nuovo bagaglio resosi necessario a seguito della rottura del bagaglio originario;
  • dichiarazione di impossibilità o antieconomicità alla riparazione della valigia rotta, opportunamente timbrata e sottoscritta dal rivenditore presso il quale avete acquistato il bagaglio rotto o il nuovo sostitutivo

Se sarete scrupolosi nel lavoro di raccolta di tutta la suddetta documentazione, state pur certi che la compagnia aerea, bonariamente o se del caso giudizialmente, non potrà inventarsi niente per negarvi il dovuto rimborso per il disagio subito per il danneggiamento del vostro bagaglio.   

A quanto ammonta il rimborso che posso ottenere per danneggiamento del bagaglio?

In caso di deterioramento, distruzione o danneggiamento del bagaglio, la normativa dettata a tutela del passeggero prevede che la responsabilità della compagnia aerea è limitata alla somma di 1312 DSP ovvero “Diritti Speciali di Prelievo” un tipo di valuta il cui valore è ricavato da un paniere di valute nazionali, rispetto alle quali si calcola una sorta di “comune denominatore”.

Il risarcimento massimo quindi che si può ottenere dalla compagnia aerea in caso di bagaglio danneggiato è all’incirca di 1.360 Euro.

VacanzaRovinata.it ti aiuterà ad ottenere un adeguato rimborso per il bagaglio danneggiato.

Per tutto quanto sopra descritto appare chiaro che ottenere il rimborso per bagaglio danneggiato non è affatto cosa facile da ottenere ed è quindi il caso di rivolgersi a professionisti altamente specializzati in materia, in grado di avviare tempestivamente e correttamente tutte le procedure necessarie al fine di scongiurare il rischio, sempre più ricorrente, che la compagnia possa farla franca e negare quindi il rimborso deducendo errori o carenze documentali.

VacanzaRovinata.it esiste per questo e quindi, per il tramite dei propri professionisti specializzati nel contenzioso contro le compagnie aeree, ti seguirà passo passo durante tutto il corso della procedura consentendoti così di ottenere gratuitamente ed in breve tempo il risarcimento che ti spetta per il danneggiamento del bagaglio.

Compila il modulo sottostante ed in meno di 24 ore riceverai un nostro riscontro.


Contattaci