Furto bagaglio in aeroporto: come ottenere il rimborso della valigia rubata

Rimborso per furto del bagaglio in aeroporto: ecco come muoverti per ottenerlo

Se ti è capitato di subire il furto del bagaglio o ti sono stati rubati dall’interno del bagaglio alcuni beni, non devi perdere tempo, attivati immediatamente per avviare la procedura di rimborso.

Ottieni gratuitamente con noi il rimborso per il tuo bagaglio rubato


Bagaglio rubato qual è la prima cosa da fare?

Subire il furto del proprio bagaglio è una di quelle esperienze che il passeggero non vorrebbe mai trovarsi ad affrontare nella vita.

Le procedure di imbarco imposte dai regolamenti delle compagnie aeree non lasciano possibilità alternative ai passeggeri: se il bagaglio supera per dimensione o peso i limiti previsti per il bagaglio da portare in cabina, non vi è altra scelta se non quella di imbarcarlo in stiva affidandolo così alla compagnia aerea.

Ed è così che spesso purtroppo il passeggero, giunto all’aeroporto di destinazione presso il nastro di distribuzioni bagagli, potrebbe venire a conoscenza solo in quel momento che il proprio bagaglio è andato perso o, in altri casi, pur ricevendo il bagaglio, il passeggero potrebbe accorgersi che dal suo interno sono stati sottratti beni quali vestiario, effetti personali o oggetti preziosi.

In entrambi i casi, la prima cosa da fare è, qualora vi troviate ancora in aeroporto, dirigersi immediatamente all’ufficio Lost&Found presente in aeroporto e denunciare l’accaduto.

Vi verrà chiesto di fornire una dettagliata descrizione del vostro bagaglio e dei beni in esso contenuti e vi verrà poi consegnato il Rapporto di Irregolarità bagaglio, ovvero una ricevuta della denunzia da voi presentata contenete un codice alfanumerico, che dovrete attentamente conservare in quanto questo costituisce l’unico riferimento al quale verrà collegata la procedura da voi avviata.

Al fine di non veder compromesso il vostro diritto al rimborso, consigliamo a tutti i passeggeri di controllare attentamente, al momento della riconsegna in aeroporto o tramite corriere, il proprio bagaglio verificando che dal suo interno non sia stato sottratto niente.

Allo stesso modo, nel caso in cui il bagaglio vi sia stato consegnato al domicilio dal corriere incaricato, magari perché precedentemente smarrito, è fondamentale, controllare il contenuto del bagaglio al momento in cui il corriere incaricato provvederà a riconsegnarvelo e, nel caso in cui vi doveste accorgere della mancanza di qualche oggetto dal suo interno, provvedete a denunciarne il furto allo stesso corriere richiedendo che di ciò venga fatta espressa menzione nel modulo di riconsegna che dovrete sottoscrivere.

La mancata tempestiva denuncia del furto del vostro bagaglio potrebbe seriamente compromettere il vostro diritto al rimborso!

Esiste un termine entro il quale richiedere il rimborso del bagaglio rubato?

La normativa dettata per i casi di furto del contenuto del bagaglio impone al passeggero di inoltrare la richiesta risarcitoria alla compagnia aerea entro il termine di 7 giorni dall’avvenuta consegna.

Il consiglio è quindi quello di muoversi tempestivamente e pertanto, nel caso in cui vi foste accorti del trafugamento di alcuni beni dal vostro bagaglio, provvedete nel termine di 7 giorni ad inoltrare con modalità tracciabile la richiesta risarcitoria alla compagnia aerea.

Nel diverso caso in cui il bagaglio non vi fosse stato riconsegnato, occorre sapere che potrete ritenere definitivamente smarrito il bagaglio solo una volta decorsi 21 giorni dalla data di riconsegna prevista.

Che documentazione occorre per ottenere il rimborso per la valigia rubata?

La completezza della documentazione è fondamentale per sperare nel buon esito della vostra richiesta di rimborso per la valigia rubata.

Il passeggero dovrà quindi conservare attentamente la seguente documentazione:

  • ticket d’imbarco del volo sul quale si è verificato la perdita del bagaglio;
  • talloncino del bagaglio perso che vi è stato consegnato nell’aeroporto di partenza al momento dell’imbarco;
  • Rapporto di Irregolarità Bagaglio della denunzia eventualmente presentata in aeroporto;
  • ricevuta di avvenuta consegnata del bagaglio da parte del corriere con la specifica indicazione delle vostre lamentele.

Al fine di acquisire una documentazione ancor più completa, consigliamo sempre a tutti i nostri clienti rimasti vittima del furto del bagaglio o dei beni in esso contenuti, di recarsi quanto prima presso il più vicino ufficio della Polizia di Stato, meglio ancora se presso gli uffici di PS presenti in aeroporto, sporgendo formale denunzia di furto ed indicando dettagliatamente tutte le circostanze del caso quali ad esempio: i dati del volo ed il contenuto del bagaglio e dei beni sottratti.

A quanto ammonta il rimborso che posso ottenere per danneggiamento del bagaglio?

In caso di furto del bagaglio, così come per la sottrazione dei beni contenuti nella valigia, esiste purtroppo un limite risarcitorio, previsto per legge, che corrisponde a 1312 DSP e quindi, in tali casi, il risarcimento massimo che si può ottenere dalla compagnia aerea è all’incirca di 1.360 Euro.

Tale limite può essere superato solo nel caso in cui il passeggero, prima dell’imbarco, abbia dichiarato alla compagnia un valore superiore del proprio bagaglio.

VacanzaRovinata.it assiste i passeggeri vittime di furto del bagaglio.

Le procedure necessarie ad ottenere un rimborso in caso di patito furto del bagaglio, anche per le ragioni sopra esposte, spesso inducono il passeggero in errore; ed è così che il passeggero si potrebbe veder negato dalla compagnia aerea il dovuto rimborso per aver omesso di svolgere qualche attività o perché è intervenuto un termine di decadenza.

VacanzaRovinata.it esiste per questo e quindi, per il tramite dei propri professionisti specializzati nel contenzioso contro le compagnie aeree, ti seguirà durante tutto il corso della procedura consentendoti così di ottenere gratuitamente ed in breve tempo il risarcimento che ti spetta per il furto del bagaglio.

Compila il modulo sottostante ed in meno di 24 ore riceverai un nostro riscontro.

Contattaci